WAAD - World Autism Awareness Day

WAAD - World Autism Awareness Day

"I CAN LEARN. I CAN WORK".


Il 2 aprile è la Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell'Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day), sancita nel 2007 dall'Assemblea Generale dell'ONU, la ricorrenza richiama l'attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico.

Rientra nello spettro autistico 1 bambino ogni 59 nati, caratterizzato da uno sviluppo neurologico differente, che determina diversi livelli di supporto richiesto alla società, difficoltà a comunicare, a interagire e a condividere interessi e attività con gli altri, e può causare anomalie delle percezioni sensoriali, in un terzo dei casi c'è disabilità intellettiva, anche grave e senza linguaggio verbale. Queste difficoltà causano spesso gravi problemi di apprendimento e di comportamento che perdurano per tutta la vita, condannando all’esclusione e all’isolamento le persone nello spettro autistico e le loro famiglie.

Dopo la legge sull’autismo (L. 18 agosto 2015 n. 134), nel 2018 si sono aggiornate le Linee di indirizzo per l’autismo nella Conferenza Unificata Stato Regioni, ispirandosi alla Convenzione delle Persone con Disabilità dell’ONU; si sono avviati dei progetti tra Regioni e l’Istituto Superiore di Sanità su inclusione lavorativa, transizione dall'età evolutiva all'età adulta, su strutture residenziali e semiresidenziali. Infine saranno al lavoro fino al 2020 due Panel per aggiornare la linea guida scientifica su bambini e adolescenti e pubblicare la prima linea guida sugli adulti.

Oltre ai progressi della ricerca scientifica, alla diffusione degli interventi basati sulle prove di efficacia, per evitare l’internamento e la segregazione in età adulta, è fondamentale il ruolo inclusivo della società, per dare a questi bambini una speranza di crescere e giocare con i coetanei e vivere una vita piena e soddisfacente come chiunque altro, perché nessuno sia dimenticato o abbandonato.

Facciamo nostro lo slogan che ha scelto per la campagna 2020 Autism-Europe: “I Can Learn. I Can Work”.


Stampa   Email